Jaylen Brown: Dimentichiamo subito questa e pensiamo a gara 7, loro hanno la nostra stessa fame

Brown ha chiuso gara 6 con 20 punti, 6 rimbalzi e 5 assist.

I Boston Celtics non sono riusciti a chiudere la serie con i Miami Heat in gara 6, ed ora dovranno vincere di nuovo in Florida per strappare il pass per le prossime Finals.

Nel dopogara Jaylen Brown ha spiegato ai media che le poche iniziative sue e di Tatum nel secondo tempo sono nate dalla ricerca della giocata giusta.
“Mi è sembrato di non aver sprecato tanti palloni, di aver trovato i punti in cui penetrare, tirare eccetera, ma non ho fatto abbastanza giocate nel finale. Loro hanno iniziato a raddoppiare, noi abbiamo cercato sempre la giocata giusta, Derrick era in ritmo…. Sicuramente la prossima partita dovrò trovare più modi per essere aggressivo. Credo di aver preso solo uno o due tiri nel secondo tempo, ed è una linea sottile tra il lasciare che la partita venga da te e l’essere troppo aggressivo”.

Su gara 7.

“Siamo stati resistenti per tutto l’anno,  ma questo è un test diverso dagli altri. È ovvio che perdere questa partita in casa ci fa male, ma dobbiamo dimenticare subito… I nostri avversari hanno la nostra stessa fame, sono esperti… Dobbiamo essere pronti fin dalla palla a due, dimenticando quasi del tutto la scorsa partita,  per scendere in campo con la giusta mentalità”.

Brown ha chiuso gara 6 con 20 punti, 6 rimbalzi e 5 assist.

 

 

Commenta