Jasmin Repesa se la ride: Ho detto ad Ario Costa che ha ragione, si può giocare senza lungo

Jasmin Repesa se la ride: Ho detto ad Ario Costa che ha ragione, si può giocare senza lungo

Jasmin Repesa commenta così il successo della sua Carpegna Prosciutto Pesaro sulla Openjobmetis Varese: E’ uscita fuori la tigna pesarese, e così abbiamo risolto una situazione molto difficile per noi

Jasmin Repesa commenta così il successo della sua Carpegna Prosciutto Pesaro sulla Openjobmetis Varese: «Posso fare solo complimenti ai ragazzi per aver fatto sul campo tutto quello di cui si è parlato tra ieri sera e questa mattina. Siamo rimasti senza Tyler, giocatore fondamentale, unico a non avere cambio. Si è dovuto cambiare basket, ma hanno seguito piano gara».

«Abbiamo faticato ad inizio partita, ma piano piano ci siamo adeguati difensivamente, in primo luogo su Scola vicino a canestro. Vinto con pieno merito».

«E’ uscita fuori la tigna pesarese, e così abbiamo risolto una situazione molto difficile per noi. Ma ad ogni gara si deve andare con la mentalità di essere competitivi, di vincere con chiunque».

Anche una battuta: «Ho detto ad Ario hai ragione, non serve lungo, si può giocare senza lungo».

«17 rimbalzi di Filipovity sono incredibili, grande difesa su Scola, due triple in transizione. Lavoro straordinario con i compagni. Poi nel finale è uscito Tambone con i suoi tiri, nel primo quarto è toccato a Robinson, Delfino è stato una costante».

Commenta