Jasmin Repesa: Dobbiamo stare con i piedi per terra, non abbiamo fatto nulla di eccezionale

Jasmin Repesa: Dobbiamo stare con i piedi per terra, non abbiamo fatto nulla di eccezionale

Jasmin Repesa commenta così il successo di Pesaro: La cosa più importante era partire vincendo per prendere fiducia in noi stessi e in quello che stiamo facendo

Jasmin Repesa commenta così il successo della Carpegna Prosciutto Pesaro sulla Happy Casa Brindisi nella prima gara in terra sarda: «La cosa più importante era partire vincendo per prendere fiducia in noi stessi e in quello che stiamo facendo».

«Dobbiamo stare con i piedi per terra, non abbiamo fatto nulla di eccezionale. La percentuale nel tiro da tre è stata bassa, a rimbalzo si deve fare di più. Dobbiamo ancora lavorare su tante cose. Noi siamo insieme da tre settimane a differenza di Brindisi».

«Però sono soddisfatto perché abbiamo giocato di squadra e così dobbiamo proseguire. Analizzeremo le cose buone e quelle meno buone, poi inizieremo a pensare a Sassari con una seduta di pesi. Sarà una bella sfida, sono curioso di sapere come ci comporteremo contro una squadra di valore qual’è quella allenata da Gianmarco Pozzecco».

Fonte: victorialibertas.it.

Commenta