Jamal Murray, 50 punti con 84% dal campo: meglio di lui solo Wilt Chamberlain

Chamberlain segnò 53 punti con l'87% dal campo nel 1967

La prestazione offensiva di Jamal Murray contro Cleveland è stata pazzesca non solo per il volume realizzativo (50 punti) ma anche per l’efficienza con cui il giocatore dei Denver Nuggets ha trovato il canestro.

Murray ha tirato con l’84% dal campo (21/25, di cui 8/10 da tre): secondo l’Elias Sports Bureau si tratta della seconda percentuale più alta per una prestazione da 50 punti, dietro solo a quella di Wilt Chamberlain nel 1967 quando segnò 53 punti con l’87% dal campo.

Fonte: ESPN Stats & Info.

Commenta