J.J. Redick risponde a Trump: “A nessuno in NBA importa se lui guarda le partite”

Trump aveva twittato: "Se vedo un giocatore inginocchiarsi durante l'inno, per me è game over!"

La scorsa settimana, il presidente USA Donald Trump aveva pubblicato il seguente tweet riguardo all’atto di inginocchiarsi durante l’inno americano prima degli eventi sportivi:

“Non vedo l’ora di rivedere lo sport in diretta, ma ogni volta che vedo un giocatore inginocchiarsi durante l’inno nazionale, mancando di rispetto alla nazione e la bandiera, è game over per me!”

Nella notte che ha riaperto la stagione NBA, tutte e quattro le squadre che sono scese in campo (Pelicans, Jazz, Lakers, Clippers) si sono inginocchiate durante l’inno.

“Prima di tutto, credo che a nessuno in NBA importi se il presidente Trump guarda le partite di pallacanestro. A me personalmente non può importare di meno,” ha detto J.J. Redick a Yahoo Sports dopo la sconfitta contro Utah. “Tutti i suoi tweet sono fatti solo per dividere e provocare. Quello della scorsa settimana non fa differenza.”

Fonte: Yahoo! Sports.

Commenta