Itoudis: Il mio è un team che si rifiuta di fare un passo indietro, che non si arrende mai

Credit: Ciamillo & Castoria
Credit: Ciamillo & Castoria

Il team russo ha stabilito il nuovo record di Euroleague con ben 30 rimbalzi offensivi catturati nella vittoria sul team di coach Messina

Le parole di coach Itoudis dopo la vittoria del CSKA Mosca dopo un OT in casa dell’Olimpia Milano.

“Devo congratularmi con la mia squadra, penso che tutti abbiano assistito a una squadra che si rifiuta di fare un passo indietro, si rifiuta di arrendersi indipendentemente dalle circostanze e dagli ostacoli che affrontiamo durante la partita.  Daniel Hackett ha giocato come se non avesse mai perso una partita anche se era fuori da circa 15 giorni…Toko Shengelia ha avuto problemi con i falli, Johaness Voigtmann è entrato ed ha fatto uno sforzo enorme. I 60 rimbalzi, penso sia un record, si possono valutare in entrambi i sensi, sicuramente abbiamo sbagliato tanti tiri, non abbiamo giocato la nostra partita migliore. Milano è una grande squadra nel tiro da fuori, prima di questa partita tirava il 42% oltre l’arco se non sbaglio, ma siamo riusciti a limitarli a 0 su 5 nel primo tempo, abbiamo dominato i tabelloni, cosa che mostra un grandissimo desiderio a prescindere della situazione.   Mike James è alla seconda partita contro  Milano con 11 assist, ma con una percentuale inferiore al tiro rispetto all’anno scorso a Kaliningrad. Sono molto soddisfatto di come reagisce la squadra e voglio mantenere quello spirito. Abbiamo giocato insieme, crediamo in quello che stiamo facendo…. Anche se non abbiamo avuto la nostra giornata migliore, eravamo presenti in ogni possesso, quindi complimenti alla squadra e in bocca al lupo anche a Milano “.

Commenta