Italbasket, Sacchetti: “Partita cambiata con la difesa nella ripresa. Pensiamo solo alla semifinale”

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

Le parole del ct azzurro dopo il successo di oggi pomeriggio a Belgrado contro Portorico

Queste le parole di Meo Sacchetti nel post partita di Italia-Portorico, successo azzurro in rimonta nella prima partita giocata al Preolimpico di Belgrado: “Abbiamo patito tanto nei primi 15 minuti, eravamo sempre un passo dietro, poi abbiamo tamponato dietro e la reazione è arrivata. L’abbiamo dovuta vincere tre volte, ma è la prima partita dopo 14 giorni e va bene così. La nostra difesa del secondo tempo ha cambiato la partita. Da lì abbiamo ritrovato sicurezza anche in attacco, segnando i tiri che avevamo sbagliato nel primo tempo. Sapevamo che sarebbe stata difficile, forse non così tanto“.

Mannion e Fontecchio? Ragazzi con grande personalità, perchè sono stati in grado di girare una partita che non si era messa per niente bene. Anche Tessitori ci ha dato un grande aiuto“, continua il CT azzurro. “Polonara? Ha un ruolo di guida e mi pare naturale per uno che ha giocato l’Eurolega da protagonista ed ha raggiunto un livello di sicurezza importante. La Serbia? Finora ha scherzato, ma noi dobbiamo pensare solo alla semifinale“.

Commenta