Isaac Fotu: In Spagna è fisicità, in Germania “small ball”, in Italia è talento e passione

Isaac Fotu: In Spagna è fisicità, in Germania “small ball”, in Italia è talento e passione

Il nuovo acquisto della Umana Reyer Venezia Isaac Fotu: Il mio nuovo club? Ho sempre pensato fosse di una categoria superiore

Il nuovo acquisto della Umana Reyer Venezia Isaac Fotu parla della sua nuova avventura con la Nuova: «In Spagna il livello è altissimo con tanta fisicità, i giocatori del front court di tutte le squadre hanno stazze imponenti. In Germania si gioca più “small ball”, il livello del gioco e il rendimento delle squadre hanno alti e bassi nell’arco della stagione. Il campionato italiano è divertente, gli allenatori riescono a esaltare i giocatori concedendo molta libertà in campo. C’è tanto talento in Italia e i tifosi sono i più passionali di tutti».

SULLA REYER

«Ho sempre pensato che fosse un club di categoria superiore, da top level. È una società vincente che nelle ultime stagioni ha ottenuto risultati straordinari. Ho sempre avuto rispetto per questa società e adesso sono felice di essere entrato a farne parte. Ritengo che il sia il livello più alto della mia carriera, anche Saragozza è un grande club, ma non ha vinto come la Reyer».

Commenta