In NBA c’è preoccupazione per Kyrie Irving? Nash smentisce che non tornerà più questa stagione

Irving si è assentato da giorni per motivi personali non meglio specificati

In NBA c’è preoccupazione per quanto riguarda Kyrie Irving.
Il giocatore ha lasciato la franchigia qualche giorno fa per motivi personali mai specificati e deve ancora tornare.
C’è chi teme anche che possa non giocare più questa stagione anche se l’ipotesi è stata allontana da coach Steve Nash.

“Tornerà sicuro. Ma come detto, io sono concentrato sull’allenare i giocatori che ho a disposizione e provare a farli rendere al meglio. Non posso fare pronostici su cose che accadono fuori da qui” ha detto il coach.

Secondo Joe Vardon di The Athletic, qualcuno (la Nike, la dirigenza dei Nets) sa cosa abbia il giocatore che recentemente è apparso su Zoom, prima del match contro i Nuggets, per un evento organizzato da Tahanie Aboushi che si candida come procuratore distrettuale a Manhattan.

“C’è preoccupazione nella NBA tra le persone che lo conoscono” scrive Vardon.

Fonte: The Athletic.

Commenta