In Lombardia è consentita solo l’attività senior delle squadre partecipanti ai campionati nazionali

Il comitato regionale Lombardia chiarisce: Le squadre giovanili delle società interessate non possono svolgere allenamenti di alcun tipo

A chiarimento delle disposizioni dell’ordinanza n°620 della Regione Lombardia, è consentita l’attività senior delle squadre partecipanti ai campionati nazionali (serie A, A2 e B maschile; serie A1 e A2 femminile). Le squadre giovanili delle società interessate non possono svolgere allenamenti di alcun tipo. Si ricorda inoltre che l’ordinanza regionale n°620, in quanto più restrittiva, prevale sulle norme del DPCM del 18 ottobre. Dunque nessuno allenamento, di qualsiasi tipo, è consentito per le squadre che non praticano attività senior di carattere nazionale.

Fonte: FIP Lombardia.

Commenta