Il sindaco di Pistoia, Tomasi: Retrocessione non può che lasciare sgomenti tutti i tifosi

Il sindaco di Pistoia, Tomasi: Retrocessione non può che lasciare sgomenti tutti i tifosi

Intanto proseguono i lavori al PalaCarrara

Alessandro Tomasi, sindaco di Pistoia, ha così commentato l’auto-retrocessione in Serie A2 del team toscano.
Queste le sue parole a La Nazione.

“La notizia della retrocessione della squadra in A2 non può che lasciare sgomenti tutti i tifosi. La città ha sempre seguito con passione la crescita del basket pistoiese e lo stesso vale per l’Amministrazione comunale che ha sempre sostenuto la squadra cittadina. Con il presidente Massimo Capecchi c’è sempre stata collaborazione, anche nei momenti difficili con un rapporto proficuo. Sono innumerevoli le soddisfazioni che la squadra ha saputo regalare in questi anni, per questo avrà sempre tutto il nostro appoggio e sostegno, a qualsiasi categoria essa appartenga. Si apre infatti per il basket pistoiese una nuova fase, in cui potrà contare su tutto l’appoggio da parte dell’Amministrazione, per continuare a lavorare e tornare, perché no, anche più forti di prima con un progetto pluriennale” ha detto il sindaco.

Intanto i lavori al PalaCarrara proseguono ed entro settembre prenderanno il via i lavori di messa in sicurezza delle scale, un intervento dal valore di 175mila euro inserito nel Piano triennale delle opere e finanziato con fondi statali.

Commenta