Il pres. FIP Abruzzo su Chieti-Cento: La Fip non vuole che episodi dubbi come questo si ripetano

Il pres. FIP Abruzzo su Chieti-Cento: La Fip non vuole che episodi dubbi come questo si ripetano

Francesco Di Girolamo, presidente del Comitato Regionale Abruzzo (cui dunque è iscritta Chieti), prende la parola su Il Messaggero in merito al rinvio della gara Chieti-Benedetto XIV Cento del 22 novembre

Francesco Di Girolamo, presidente del Comitato Regionale Abruzzo (cui dunque è iscritta Chieti), prende la parola su Il Messaggero in merito al rinvio della gara Chieti-Benedetto XIV Cento del 22 novembre.

«Come ben sappiamo, sabato mattina Cento ha emesso un comunicato autonomo e privo di ufficialità sul rinvio della gara con Chieti, superando anche la Federazione che è l’unica autorizzata a decretare lo spostamento delle partite» l’avvio dell’intervista.

«Il verdetto ufficiale è giunto solo in serata, alle 20.46: in quest’arco di tempo, gli organi federali hanno preso in esame la documentazione fornita dall’Asl di Ferrara sulla quarantena obbligatoria per Cento, ritenendo che la decisione dell’organo sanitario avesse importanza preminente, per evitare possibili contagi».

«Tuttavia la Federazione, per tutelare Chieti e quelle società come Pistoia in A2 o Venezia in A1 che sono scese regolarmente in campo domenica, seppur falcidiate dal Covid-19, ha deciso di aprire un’inchiesta per capire quanto la decisione dell’Asl possa incidere sul prosieguo dei campionati».

«La Fip non vuole che episodi dubbi come questi si ripetano, altrimenti sarebbe a rischio il prosieguo dell’intero campionato».

Commenta