Il Messaggero: per la Virtus Roma scatta il -3 in classifica?

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Roma non avrebbe pagato la rata da 35.000 euro e quindi sarà penalizzata di tre punti in classifica

Secondo Il Messaggero la Virtus Roma non ha pagato ieri la rata FIP da 35.000 euro scaduta lo scorso 25 novembre e sarà così multata e penalizzata di tre punti in classifica.

La scadenza per evitare la penalizzazione era la mezzanotte tra mercoledì e giovedì ma, secondo quanto riporta il quotidiano, l’aver pagato è una speranza che nessuno ormai ripone, come abbiamo potuto verificare da fonti molto vicine alla società. Salvo miracoli dell’ultimo minuto, oggi scatterà la penalizzazione di tre punti. Un ulteriore rifiuto di pagare entro il 9 dicembre porterebbe all’esclusione del campionato.

Sempre il Messaggero aggiunge nessuna notizia è trapelata per tutta la giornata di ieri, irreperibile l’ingegner Toti, bocche cucite in società che il bollettino Mav deve riportare la data del 2 dicembre, poi può essere lavorato oggi e probabilmente accettato in Federazione domani. Ma nessuno ormai crede che questo sia accaduto.

Anche il Corriere dello Sport scrive che ieri, secondo fonti FIP, Roma non aveva ancora pagato la rata da 35.000 euro.

Commenta