Il CSKA Mosca deposita una ingiunzione contro EuroLeague

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Il CSKA Mosca ha deciso di presentare un'ingiunzione contro l'Eurolega per l'esclusione dall'organizzazione della stagione 2022-23. Il verdetto è atteso tra pochi giorni al tribunale

Come riportato da Gazzetta.gr, il CSKA Mosca ha deciso di presentare un’ingiunzione contro l’Eurolega per l’esclusione dall’organizzazione della stagione 2022-23. Il verdetto è atteso tra pochi giorni al tribunale di Lussemburgo e ora tutti aspettano con ansia di vedere cosa accadrà.

“Certamente ci preoccupa il fatto che non partecipiamo all’EuroLeague, ma non piangeremo. Vedo il prossimo anno come un’opportunità per i giovani giocatori”, ha spiegato il presidente del CSKA Mosca Andrei Vatutin all’agenzia di stampa RIA a giugno.

Lo scorso marzo, dopo l’espulsione del CSKA Mosca dall’Eurolega a causa dell’invasione russa dell’Ucraina, ha sottolineato: “i nostri avvocati decideranno come agiremo”

Il CSKA è una delle 11 squadre azioniste della competizione con contratti garantiti in Eurolega.

Commenta