Il Baskonia mette paura al CSKA, per chiuderla ci vuole il solito Mike James

Courtesy of Getty Images
Courtesy of Getty Images

Nonostante il -17 a fine terzo quarto la squadra di Ivanovic ha combattuto fino alla fine

Con la “solita” prestazione offensiva di Mike James il CSKA Moscow supera il KIROLBET Baskonia . Che fatica, però, per trovare due punti che dopo il terzo quarto sembravano ormai alla portata.

 

94-90 il finale, che spiega come la squadra di Ivanovic abbia lottato fino alla fine. Merito della fisicità di Fall sotto canestro, con il lungo che ha abbinato 19 punti e 10 rimbalzi in una gara da 30 di valutazione. Ottimo anche l’apporto di Pierria Henry (18+9).

 

Così il CSKA trema nonostante il +17 all’ultimo mini riposo. 19-32 il parziale dell’ultimo quarto, con Itoudis che si appoggia sulle giocate offensive dell’ex Milano per condurre in porto la nave. Il miglior marcatore di EuroLeague della stagione si carica di falli e dalla lunetta chiude la pratica, per due punti più sudati rispetto al previsto.

 

[pb-game id=” 421098″]

Commenta