Il Baskonia mette paura al CSKA, per chiuderla ci vuole il solito Mike James

Courtesy of Getty Images

Courtesy of Getty Images

Nonostante il -17 a fine terzo quarto la squadra di Ivanovic ha combattuto fino alla fine

Con la “solita” prestazione offensiva di Mike James il CSKA Moscow supera il KIROLBET Baskonia. Che fatica, però, per trovare due punti che dopo il terzo quarto sembravano ormai alla portata.

 

94-90 il finale, che spiega come la squadra di Ivanovic abbia lottato fino alla fine. Merito della fisicità di Fall sotto canestro, con il lungo che ha abbinato 19 punti e 10 rimbalzi in una gara da 30 di valutazione. Ottimo anche l’apporto di Pierria Henry (18+9).

 

Così il CSKA trema nonostante il +17 all’ultimo mini riposo. 19-32 il parziale dell’ultimo quarto, con Itoudis che si appoggia sulle giocate offensive dell’ex Milano per condurre in porto la nave. Il miglior marcatore di EuroLeague della stagione si carica di falli e dalla lunetta chiude la pratica, per due punti più sudati rispetto al previsto.

 

Euroleague 2019-2020 - 17 Gennaio 2020, 19:00
CSKA Moscow 94 90 KIROLBET Baskonia
Vai al boxscore

Commenta