I Lakers durano tre quarti, il finale premia Poole e i Golden State Warriors

I Lakers durano tre quarti, il finale premia Poole e i Golden State Warriors

114-121 il finale

Dopo lo 0-6 in pre-season anche la stagione regolare inizia con una sconfitta per i Los Angeles Lakers: 114-121 il finale a favore dei Warriors.

LA che gioca bene per tre quarti, trascinata dai 34 punti e 11 rimbalzi di LeBron, e dai 30+11 di Anthony Davis. Ma toccato il +10 con un jumper di Kent Bazemore nel finale di terzo quarto, lascia il “pallino” nelle mani dei Warriors.

Steph Curry si ridesta con un fallo su tiro da 3 punti, le triple di Jordan Poole e Damion Lee chiudono il vantaggio di casa e lo stesso Poole appoggia il 91-90 che sarà il primo, e definitivo sorpasso della sua squadra.

Per LA nessun altro in doppia cifra: Westbrook segna 8 punti con 4/13 dal campo, 9 per Carmelo Anthony.

Nei Warriors Steph dice 21 con 10 rimbalzi e 10 assist, 20 per Poole e 15 con 11 rimbalzi per Nemanja Bjelica.

Commenta