I club LBA divisi sulla data per iniziare la stagione 2020-21

I club LBA divisi sulla data per iniziare la stagione 2020-21

Secondo il Corriere dello Sport i club sarebbero divisi sulla scelta da prendere, mentre la FIP premerebbe per una ripresa celere.

Il basket italiano è diviso sulla data del via alla prossima stagione di Serie A. Questo è quanto si legge sul Corriere dello Sport oggi in edicola, con il consiglio federale di giovedì prossimo che potrebbe fornire qualche rassicurazione.

I club con pochi problemi economici sarebbero disposti ad accettare di iniziare la stagione ad ottobre anche a porte chiuse, mentre le piccole società e quelle che vivono principalmente grazie agli incassi vorrebbero invece dare il via al campionato più avanti. 

La FIP avrebbe “suggerito”, secondo il CorSport, di comin­ciare l’annata con una Coppa Italia allargata (il dan­no dei mancati incassi in questo caso sarebbe relativo) avendo un obiettivo ben preciso: permette­re agli atleti azzurri di tornare in forma per novembre, quando la Nazionale disputerà due partite ufficiali con Macedonia e Russia per i prossimi Europei, a cui l’Italia è già qualificata ma con l’intenzione di onorare l’impegno L’Italia è già qualificata per i prossimi Eu­ropei, ma in Fip prendono comunque seriamente gli impegni, e non vogliono mandare in cam­po una formazione impreparata atleticamente. 

Fonte: Corriere dello Sport.

Commenta