I 76ers non pagano Ben Simmons: il giocatore si presenterà a Philadelphia dichiarandosi infortunato?

Foto Matteo Marchi
Foto Matteo Marchi

L’australiano è nel secondo anno di un quadriennale da 177 milioni di dollari

I 76ers hanno deciso di non pagare il 25% del salario a Ben Simmons con la deadline fissata per oggi (circa 8.25 milioni di dollari).
Simmons ha già ricevuto il primo 25% ma non riceverà la seconda parte dopo essersi rifiutato di presentarsi al training camp, cosa che gli è già costata una multa.

La paura ora per i 76ers è che Simmons nei prossimi giorni si presenti a Philadelphia dicendo però di essere infortunato e non in grado di scendere in campo.
Nelle scorse stagioni l’ex prima scelta ha avuto sia problemi al ginocchio che alla schiena.

In tanti in NBA sono preoccupati per il comportamento di Simmons che potrebbe creare un pericoloso precedente.

L’australiano è nel secondo anno di un quadriennale da 177 milioni di dollari.

Fonte: Bleacher Report.

Commenta