Hines: Messina mi ha dato fiducia nel gestire la palla. Il mio sogno di giocare play l’ho realizzato

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Le parole del lungo di Milano: Siamo tutti venuti a Milano con l’obiettivo di riportare l’Olimpia al successo.

Kyle Hines è stato uno dei grandi protagonisti della vittoria della Coppa Italia da parte di Milano.

Il lungo statunitense ne ha parlato a Luca Chiabotti de La Repubblica.

Ecco un estratto.

“Personalmente ho sempre voluto disputare la Coppa Italia, ricordo quando giocavo in A­2 il fascino di guardarla e l’eccitazione che suscitava: farne parte è sempre stato un obbiettivo della mia carriera e un sogno. Ovviamente vincerla a Milano con un gruppo di giocatori così speciale significa ancora di più per me”.

“Siamo tutti venuti a Milano con l’obiettivo di riportare l’Olimpia al successo. Oggi siamo concentrati su noi stessi più che sugli avversari, vogliamo giocare bene ed essere performanti ogni sera, soprattutto in momenti chiave come è stata la coppa. Ma visto che il nostro obbiettivo è vincere lo scudetto, sappiamo che per riuscirci dovremo misurarci con Venezia.”

“È così difficile a 34 anni e dopo una lunga carriera provare qualcosa di nuovo in campo. Messina mi ha dato la fiducia per gestire il pallone e togliere un po’ di pressione difensiva dalle nostre guardie. Si dice sempre che i pivot sognano di giocare guardia e viceversa: io un pochino il mio piccolo sogno di fare il playmaker l’ho realizzato”.

Commenta