Heat, Tyler Herro pronto alla stagione del riscatto

La guardia da Kentucky sta per iniziare la sua terza stagione agli Heat

Tyler Herro, guardia dei Miami Heat, nella scorsa annata non è riuscito a soddisfare le enormi aspettative create dalla sua scintillante stagione da rookie, che lo ha visto protagonista nella cavalcata del suo team fino alle Finals.

L’ex Kentucky è il primo a saperlo e, anche se non ha digerito le accuse di scarsa professionalità, quest’anno vuole disputare una grande stagione.

Anche per festeggiare la figlia  Zya Elise, nata il 14 Settembre.

“Hanno detto che non mi piace il lavoro in palestra, ma chi mi conosce sa che cerco sempre di essere tra quelli che si allenano di più.

Sento di avere una ragione in più ora, ho un altro motivo per essere motivato ogni singolo giorno. Devo dare il meglio che posso ogni singolo giorno perché ho una figlia ora. Lo scorso anno non mi divertivo a venire a lavorare, era soprattutto un problema mentale”

La prossima estate si inizierà a parlare di estensione.

“E’ una motivazione anche quella, ho visto i miei compagni che hanno firmato contratti importanti. Ho la possibilità di fare la stessa cosa. So che voglio restare a Miami. Mi piace qui, la cultura Heat e tutto ciò che ne deriva. Questa è una grande opportunità, che mi permetterà di mostrare quanto valgo”.

Fonte: NBA.com.

Commenta