Happy Casa Brindisi a sostegno di Komen Italia per la lotta ai tumori del seno

Happy Casa Brindisi a sostegno di Komen Italia per la lotta ai tumori del seno

“Sport e Salute insieme per la vita”: Happy Casa Brindisi si schiera accanto alla Susan G. Komen Italia

“Sport e Salute insieme per la vita”: Happy Casa Brindisi si schiera accanto alla Susan G. Komen Italia, organizzazione su base volontaria in prima linea nella lotta ai tumori del seno, in occasione della XV edizione ‘Race for the Cure’ manifestazione per sensibilizzare alla prevenzione del tumore e raccogliere fondi a favore dei progetti di Komen Italia dedicati alle donne.

A causa delle condizioni di emergenza sanitaria Covid 19 abbiamo pensato di sviluppare un progetto territoriale – dichiara la Dott.ssa Linda Catucci, Presidente Comitato Regionale Puglia Susan G. Komen Italia – attraverso una cordata di Eventi sportivi diffusi su tutto il territorio pugliese Sport e Salute Insieme per la Vita, affinché tutti possano continuare a sostenerci con le proprie donazioni. Questo permetterà a chi desidera, di prendere parte ai diversi eventi sparsi sul territorio”.

I giocatori della Happy Casa Brindisi, in occasione dell’anticipo della quarta giornata LBA contro la Fortitudo Kigili Bologna in programma venerdì alle ore 20:30 al PalaPentassuglia, indosseranno nel prepartita le t-shirt ‘Race for the Cure 2021’. Una rappresentativa di volontarie del Comitato Regionale Puglia Susan G. Komen Italia sarà presente con uno stand allestito all’ingresso del palasport al

Anche se in scala ridotta, la ripartenza delle Race vuole rappresentare un segnale di speranza per le oltre 56.000 donne che nel corso del 2021 affronteranno un tumore del seno in Italia e contribuire a superare le difficoltà che il Covid-19 ha determinato in campo oncologico.

In questa edizione la tradizionale corsa non avrà luogo, ma si potrà partecipare con la propria squadra, con i propri amici e con la famiglia per sostenere le donne che affrontano la malattia.

Fonte: Ufficio Stampa New Basket Brindisi.

Commenta