Governo Draghi, nessun sottosegretario allo sport: la delega rimane al Presidente del Consiglio

Governo Italiano
Governo Italiano

Il Consiglio dei Ministri ha formalizzato la composizione finale dell’esecutivo.

Non vi sarà un sottosegretario allo Sport, secondo quanto riportato originariamente dal Corriere della Sera e poi confermato nelle ore successive: le deleghe in ambito sportivo rimangono quindi al Presidente del Consiglio Mario Draghi, di cui è nota la passione per calcio e basket. È la prima volta, dall’istituzione del dicastero per lo sport nel 2006, che le deleghe allo sport rimangono -alla designazione di viceministri e sottosegretari- al Presidente del Consiglio, mentre altre volte è capitato che le deleghe fossero assunte da un sottosegretario di stato o uno già con altre cariche.

Secondo Radio Rai potrebbe esservi una nomina nei prossimi giorni.

 

Fonte: Corriere della Sera.

Commenta