Golden State (8+4 di Nico Mannion) dura un quarto, Utah sale a quota 8 vittorie consecutive

Golden State (8+4 di Nico Mannion) dura un quarto, Utah sale a quota 8 vittorie consecutive

127-108 il finale per i Jazz, che salgono al secondo posto ad Ovest con 12 vittorie in 16 partite

Gli Utah Jazz battono i Golden State Warriors 127-108 e portano a 8 la serie di vittorie consecutive.
La partita dura un quarto, poi i Jazz dilagano grazie al gioco di squadra e il tiro da fuori (20/50). Golden State sprofonda anche a -40 sotto i colpi di Donovan Mitchell (23+7+6 assist) e Mike Conley (17+3 rubate, 5/9 da tre), dalla panchina 13 punti e 3 assist di Joe Ingles.

Per gli uomini di Kerr da segnalare con orgoglio gli 8 punti e i 4 assist messi insieme da Nico Mannion in 9 minuti, Steph Curry ne mette 24 con 7 assist e 7 rimbalzi, superando Reggie Miller nella classifica delle triple segnate in carriera. James Wiseman chiude con 15 punti, 5 rimbalzi e 2 stoppate.

Commenta