Gobert scherzava sul Covid-19: lunedì toccava tutti i microfoni, registratori e telefoni

Gobert scherzava sul Covid-19: lunedì toccava tutti i microfoni, registratori e telefoni

Il centro francese non aveva ben chiara la diffusione del virus

Rudy Gobert, il primo giocatore NBA risultato positivo al coronavirus, aveva sottostimato il coronavirus nei giorni scorsi.
Al termine di una conferenza stampa, per scherzare, aveva toccato tutti i microfoni, i registratori dei giornalisti ed i telefoni per scherzare sulla pandemia.

Commenta