Gli 11 club “shareholders” di Eurolega dirigeranno il board ECA. Bertomeu resta CEO

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

Le decisioni odierne sono da intendersi come la conseguenza del meeting dello scorso 26 aprile e dell'intenzione di aumentare il coinvolgimento dei club

Emergono maggiori dettagli in merito alla decisione unanime dei 11 club “shareholder” di Eurolega di estromettere Jordi Bertomeu dal board ECA, board che adesso sarà guidato dai club stessi, per far seguito alla volontà già espressa nella riunione dello scorso 26 aprile.

Secondo fonti di Euroleague, non cambierà il processo decisionale della struttura, dal momento che i club continueranno ad essere proprietari di Euroleague Basketball e a decidere come gestire collettivamente l’organizzazione. Jordi Bertomeu, pur escluso dal board, continuerà a essere CEO della compagnia mantenendo responsabilità simili a quelle precedenti.

Commenta