Givova Scafati, arriva Nemanja Dincic

Givova Scafati, arriva Nemanja Dincic

La Givova Scafati comunica di aver contrattualizzato, sino al termine della stagione sportiva in corso, l’atleta di nazionalità serba, ma di formazione cestistica italiana, Nemanja Dincic

La Givova Scafati comunica di aver contrattualizzato, sino al termine della stagione sportiva in corso, l’atleta di nazionalità serba, ma di formazione cestistica italiana, Nemanja Dincic.
Ala grande di 202 cm per 107 kg, classe 1998, il neo acquisto gialloblù è un giocatore dalla stazza e forza fisica imponente, dotato di forte personalità e carattere grintoso, con all’attivo diverse ed importanti esperienze in serie A2 e serie B, nonostante la sua giovane età. Inoltre ha già avuto sia Rossato (a Casalpusterlengo) che Marino (a Treviglio) come compagni di squadra ed è stato già allenato da coach Finelli, proprio a Casalpusterlengo.
Formatosi nelle fila dell’Assigeco, è proprio con la maglia della società padana ad aver esordito nella seconda categoria nazionale (nel 2015), ritagliandosi nel tempo sempre più spazio, prima di firmare per la Remer Treviglio nella stagione 2017/2018 (5,4 punti di media). Scendeva quindi di categoria, per indossare la casacca della Ge. Vi. Napoli ed aggiudicarsi il salto di categoria al termine di una stagione esaltante, in cui collezionava 12,83 punti e 7,93 rimbalzi di media. Il secondo anno in casacca partenopea in serie A2 terminava anzitempo, perché a fine gennaio 2020 passava al Roseto Sharks, dove, in appena 6 gare disputate, si metteva in luce con 10,17 punti e 4,83 rimbalzi di media in appena 18,5 minuti di medio utilizzo. Ha infine iniziato la stagione in corso con la maglia del Tecnoswitch Ruvo di Puglia (serie B), esperienza chiusa con 11,75 punti e 6,5 rimbalzi di media in appena 4 gare di stagione regolare fin qui disputate.
Il neo tesserato gialloblù, che indosserà la maglia numero 8, superate le visite mediche di rito, si è già allenato con i nuovi compagni, mettendosi a completa disposizione di coach Finelli e dell’intero staff tecnico, pronto a dare sin da subito, a partire dal derby contro la sua ex squadra, il proprio personale contributo al raggiungimento degli obiettivi stagionali prefissati dalla società.

Commenta