Girone di ritorno al via, la Givova Scafati comincia da Tortona

Credit: Ciamillo & Castoria
Credit: Ciamillo & Castoria

Si ricomincia dal PalaEnergica Paolo Ferraris di Casale Monferrato, contro la Bertram Yacht Tortona

Inizia questo fine settimana la seconda parte della stagione regolare del campionato di serie A. Chiuso il girone di andata al decimo posto in classifica, con 12 punti all’attivo, la Givova Scafati proverà a migliorarsi in questo girone di ritorno, con l’obiettivo di conquistare nel più breve tempo possibile i punti utili in chiave salvezza. Si ricomincia dal PalaEnergica Paolo Ferraris di Casale Monferrato, contro la Bertram Yacht Tortona (palla a due domenica 22 gennaio, ore 19:00), attuale terza forza del campionato, che nella gara di andata si è imposta alla Beta Ricambi Arena PalaMangano col risultato di 72-91.

Imporsi sul rettangolo di gioco piemontese sarà impresa ardua per i colori gialloblù, ma non impossibile. Già in precedenti occasioni la compagine dell’Agro ha dimostrato di potersela giocare alla pari con qualsiasi avversario e di poter imporre il proprio gioco anche in trasferta, proprio come accaduto a Brindisi e soprattutto a Bologna, al cospetto della capolista.

Servirà la migliore Givova Scafati per avere la meglio in questo primo turno della seconda fase della regular season, nonostante i dubbi legati alla presenza in campo del “professore” Logan, ancora alle prese con il lavoro differenziato per recuperare al meglio ed il più in fretta possibile dall’infortunio muscolare che lo costretto già domenica scorsa, in occasione della sconfitta interna arrivata per mano della Carpegna Prosciutto Pesaro, di guardare dalla panchina i compagni giocare.

L’AVVERSARIO

Guidata in panchina dal campano Marco Ramondino (tra i più promettenti e quotati allenatori italiani), la Bertram Yatch Tortona (leader nella classifica dei rimbalzi offensivi, degli assist e delle palle recuperate) è dotata di un organico lungo e completo in ogni settore. Tra i più pericolosi, spiccano senza dubbio il playmaker Christon (13,5 punti e 5,8 assist di media), l’ala piccola Macura (13,1 punti di media) e l’ala grande Daum (10,5 punti e 6,2 rimbalzi di media). A costoro vanno aggiunti l’esperto playmaker Filloy (8,9 punti di media), la guardia Harper, il centro Radosevic (64.8% di realizzazione da due), l’ala grande Severini, il centro Cain (5,4 rimbalzi di media), la guardia Candi (2 assist di media) e i vari Tavernelli (playmaker), Mortellaro (centro) e Filoni (ala piccola).

LE DICHIARAZIONI

Il dirigente Renato Nicolai: «Inizia la seconda parte della stagione e noi vogliamo dimostrare di essere una squadra ed una società che merita questo palcoscenico. Stiamo lavorando sodo dentro e fuori al campo per confermare quanto di buono è stato fatto finora e migliorare dove è possibile. L’unica parola d’ordine è lavorare: gli acciacchi e gli infortuni fanno parte del gioco e non possono costituire alibi. Domenica affronteremo una squadra molto forte: non lo dico io, ma lo dicono i risultati, i numeri e l’organizzazione di Tortona, allenata da un tecnico bravo e preparato, che quest’anno ha completato con ottimi giocatori un buon impianto di organico già allestito per la passata stagione. Se a Macura, Cain e Daum aggiungi Harper e Christon e se il partente Mascolo lo sostituisci con Candi, allora capisci subito le altissime ambizioni del club. Sarà una gara dura, ma noi siamo una squadra vera e se sapremo giocare da squadra, potrà davvero accadere di tutto».

MEDIA

La partita sarà trasmessa in diretta streaming su Eleven Sports (www.elevensports.com/it).

Aggiornamenti in tempo reale saranno resi noti attraverso la pagina Facebook ufficiale del club e tutti gli altri canali social (Telegram, Instagram e Twitter).

Infine, sarà possibile ascoltare la diretta radiofonica in streaming su Vesuvio Radio Tv (www.vesuvioradiotv.it).

Commenta