Gianni Petrucci: Il 50% per partire, poi il 100%. La serrata? Sono contrario

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

Gianni Petrucci, presidente FIP, ieri in visita a Bologna

Gianni Petrucci, presidente FIP, ieri in visita a Bologna. Prima Casa Virtus, quindi il pranzo al Diana con Baraldi, Ronci e Scariolo, per concludere l’incontro nel pomeriggio con il presidente della Fortitudo Pavani.

All’Arcoveggio, l’incontro con la Stampa, come riporta Luca Aquino sul Corriere di Bologna.

SULLE AFFLUENZE

«Insieme al presidente di Lega Gandini abbiamo fatto un gran lavoro. Abbiamo chiesto il 50% per partire, ma non siamo contenti. Vogliamo il 100%».

SUL 50%

«Siamo realisti e non diremmo no al 50% ma non è quello che vogliamo, così come Gravina vuole il 100% per il calcio. Lo vogliamo anche noi, vogliamo arrivare lì ma se non c’è ancora giunto il calcio che gioca all’aperto dobbiamo essere realistici. Il 50% sarebbe un primo passo».

SULLA SERRATA

«Sono contrario alla serrata. Una volta il calcio fece una giornata di sciopero e dissi all’avvocato Campana: “ero per strada e tutta la gente sorrideva, non è stato un dramma che il campionato abbia saltato una giornata”. A mio parere sono azioni che non ottengono risultati».

Commenta