Giacomo Sanguinetti: L’ultimo a lasciare Cremona perchè avevo speranza

Giacomo Sanguinetti: L’ultimo a lasciare Cremona perchè avevo speranza

Il giocatore saluta la Vanoli Cremona: Avevo parlato della possibilità di restare, ma stavo perdendo tranquillità

Il play Giacomo Sanguinetti, appena passato a Rieti in A2, saluta la Vanoli Cremona dalle pagine de La Provincia:

«Sono stato l’ultimo ad andare vìa perché fino a poco tempo fa avevo speranza che le cose si sistemassero, e si era parlato della possibilità di proseguire insieme ma continuare ad aspettare mi ha tolto tranquillità e, non avendo certezze e per non rischiare di rimanere senza squadra, ho così accettato di intraprendere un’altra strada. A Rieti, una piazza che come Cremona è appassionata di basket».

Commenta