Gevi Napoli, presentato Antonio Iannuzzi

Gevi Napoli, presentato Antonio Iannuzzi

La Gevi Napoli ha presentato questo pomeriggio Antonio Iannuzzi, ultimo acquisto del club azzurro, proveniente dall’Happy Casa Brindisi

La Gevi Napoli ha presentato questo pomeriggio Antonio Iannuzzi, ultimo acquisto del club azzurro, proveniente dall’Happy Casa Brindisi, nella conferenza stampa del PalaBarbuto tenuta insieme al presidente Federico Grassi.

“Sono molto contento di essere qui a Napoli – ha dichiarato Antonio Iannuzzi -. Ho tanta voglia di giocare e vincere con questa maglia e parlando con il capitano Guarino e con coach Sacripanti sono riuscito a raccogliere tutte le motivazioni necessarie per immergermi in questa nuova avventura. Ringrazio la società per la fiducia riposta in me, spero di poter ripagare il club sin da subito in campo. Sono un giocatore che può agire sia nel ruolo di 5 che di 4, che si accende con la fiducia del pubblico e con il suo supporto. Sono a completa disposizione del coach, sarà lui a decidere in che ruolo schierarmi. Ho seguito un po’ la squadra ultimamente e devo dire che ho riscontrato un campionato molto equilibrato dove potremmo dire la nostra nelle 15 partite che restano. Giocheremo fino alla fine per vincere perchè vogliamo arrivare più in alto possibile in questa stagione”.

Queste le dichiarazioni del presidente Federico Grassi: “L’innesto di Iannuzzi è un altro segnale importante da parte della società. Abbiamo fortemente voluto Antonio che ha sposato il progetto con entusiasmo e che va a rinforzare il nostro roster nel settore lunghi con un contratto biennale. Spero che domenica, nonostante la brutta sconfitta di Capo d’Orlando, per la quale siamo tutti profondamente dispiaciuti, ci possano essere tanti tifosi a sostenerci al PalaBarbuto contro Trapani”.

Il presidente Federico Grassi ha anche ufficializzato la rescissione contrattuale con Tommaso Milani: “Auguro un grosso in bocca al lupo a Milani che Voglio ringraziare per l’impegno profuso in questi due anni. È stato uno dei primi giocatori a credere nel nostro progetto e per questo avrò sempre un ricordo particolare per quello che ha dimostrato nei confronti di questa società”.

Commenta