Gasper Vidmar: Mi rimarrà per sempre il corteo sul Canal Grande dopo lo Scudetto. Non so cosa farò

Gasper Vidmar: Mi rimarrà per sempre il corteo sul Canal Grande dopo lo Scudetto. Non so cosa farò

Gasper Vidmar saluta la Reyer Venezia: Il ricordo più intenso e più bello che porterò sempre dentro di me saranno le persone che ho incontrato

Gasper Vidmar saluta la Reyer Venezia dalle colonne de La Nuova: «Non ho ancora deciso cosa fare, ci sto pensando perché ho dovuto fronteggiare tanti piccoli infortuni, le mie ginocchia non sono state al top nell’ultima stagione. Mi confronterò con il medico, durante l’estate seguirò delle terapie, vediamo come andrà, poi prenderò la decisione finale».

In tre anni uno Scudetto e una Coppa Italia: «Il ricordo più intenso e più bello che porterò sempre dentro di me saranno le persone che ho incontrato. Ho lavorato e vissuto con uomini eccezionali che porterò sempre nel mio cuore. L’immagine più suggestiva rimarrà per sempre il corteo in Canal Grande dopo che la Reyer ha vinto lo scudetto due anni fa, sensazioni uniche e insuperabili».

Commenta