La notte magica di Gaspardo regala la prima vittoria in campionato a Brindisi

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

L'azzurro firma 29 punti e trascina la squadra di Vitucci al successo 89-80

È un clamoroso Raphael Gaspardo a ispirare il primo successo in campionato dell’Happy Casa Brindisi, che al PalaPentassuglia piega una mai doma Dinamo Sassari per 89-80. La prova dell’azzurro è semplicemente irreale: in 28′ firma 29 punti, con 4/4 da 2 e 7/8 da 3 (5/5 nel primo tempo), con pure 2 stoppate e 2 recuperi. Molto bene anche Adrian (17) e Josh Perkins (16 e 7 assist); per Sassari si sveglia tardi Clemmons (15, di cui 11 nell’ultimo quarto) e alla lunga si spegne Mekowulu (13 e 8 rimbalzi)

2° tempo

Gaspardo si ferma da 3 ma non smette di segnare, Brindisi mantiene la doppia cifra di vantaggio anche grazie all’energia sotto canestro di Adrian e Nick Perkins. Per Sassari bene Mekowulu (13) e Bendzius (11) in doppia cifra, in ombra Clemmons e Logan (7 punti in due). Nel quarto periodo l’azzurro continua il momento magico, ma Sassari non molla: il massimo sforzo vale il -4 con una tripla del redivivo Clemmons a 3’47” dalla sirena. La risposta dei padroni di casa è un break di 10-0, comprendente anche la settima bomba di serata di Gaspardo, che chiude definitivamente i conti

1° tempo

Clamorosa partenza dei pugliesi, che sono infermabili dall’arco con 8/9 da 3 nei primi 10′ (4/4 di Gaspardo). Sassari però è dura a morire e prova a stare agganciata alla partita soprattutto con Mekowulu (9 punti e 4 rimbalzi). Nel secondo quarto Gaspardo trova la quinta tripla (senza errori) e chiude con 17 punti all’intervallo lungo in una Brindisi che trova contributo anche da Adrian e Josh Perkins (8 punti a testa). Dietro Mekowulu Sassari prova a restare a galla trovando qualcosa anche da Bendzius (8 punti all’intervallo).

Commenta