Galli: Verona neopromossa ma squadra di grande tradizione

Galli: Verona neopromossa ma squadra di grande tradizione

Le parole del vice di Ramondino

Si avvicina il nuovo appuntamento del campionato della Bertram Derthona, attesa dalla sfida alla Tezenis Verona in programma all’AGSM Forum sabato 3 dicembre alle ore 18.00. A presentare le caratteristiche degli avversari è stato, come di consueto, il vice allenatore Massimo Galli:

“Ci attende la trasferta sul campo di una neopromossa, che però ha grande tradizione di alto livello nel basket nel passato. Verona ha mantenuto l’ossature della squadra che ha vinto la A2: come playmaker schiera Cappelletti, che ha come caratteristica principale la capacità di creare per sé e per i compagni. Al suo fianco agisce Karvel Anderson, che aveva già giocato in Italia a Imola ed è stato fondamentale nella promozione di Verona. Si tratta di un tiratore che si sta confermando anche quest’anno. Dietro di loro ci sono Bortolani, nuovo arrivo dopo la prima parte di stagione a Manresa, che è un tiratore temibile, e Davide Casarin, uno dei giovani più interessanti del campionato. Non possiamo poi dimenticarci di Jamarr Sanders, il grande ex della partita, protagonista di stagioni esaltanti a Tortona. Sarà sicuramente un piacere ritrovarlo.

Nel reparto lunghi hanno confermato Xavier Johnson dalla A2 e gli hanno affiancato Taylor Smith, un atleta dotato di grande esplosività e capacità nel giocare vicino al ferro. I cambi sono Candussi e Holman, molto pericoloso nel tiro da fuori. La chioccia del gruppo è Rosselli, un veterano della nostra lega.

Commenta