Gabriele Procida: Come penso di aver giocato? Poteva andar meglio, soprattutto al tiro

Gabriele Procida: Come penso di aver giocato? Poteva andar meglio, soprattutto al tiro

Prima in quintetto per il giovane di Acqua S. Bernardo Cantù: Domenica notte ho dormito pochissimo. Troppo forte ancora, infatti, la botta di adrenalina

Gabriele Procida è certamente il volto più interessante di questa stagione di LBA in casa Acqua S. Bernardo Cantù, e domenica è entrato in quintetto base: «In settimana avevo intuito qualcosa… Come penso di aver giocato? Poteva andar meglio, soprattutto al tiro» le sue parole a La Provincia.

«Domenica notte ho dormito pochissimo. Troppo forte ancora, infatti, la botta di adrenalina di qualche ora prima».

SU TEODOSIC

«Mi ha colpito la facilità con cui riesce a far tutto. Non va per nulla veloce, ma con il suo ritmo tira, passa e fa ciò che vuole. Mi è anche capitato di marcarlo e ho provato a ricorrere a qualsiasi mezzo possibile per provare a contenerlo, mettendogli una gran pressione. Ma è tutto vano».

Commenta