Frank Vitucci: Era importante vincere ma occorre più maturità

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Il finale al PalaPentassuglia premia la Happy Casa Brindisi vincitrice 88-86 ai danni del team estone del Kalev/Cramo

Il finale al PalaPentassuglia premia la Happy Casa Brindisi vincitrice 88-86 ai danni del team estone del Kalev/Cramo.

Questo il commento di coach Frank Vitucci: “Stasera era fondamentale vincere per tenere vive le nostre possibilità di passaggio del turno e l’abbiamo fatto contro una buona squadra che ha capitalizzato ogni nostro errore. Certamente non dovevamo arrivare a giocarci l’ultimo pallone sciupando tutto il nostro vantaggio negli ultimi tre minuti. Occorre che la maturità arrivi più velocemente, dobbiamo prestare molta più attenzione in questo. Oggi abbiamo tirato 14 volte in più degli avversari ma non siamo stati altrettanto efficaci offensivamente nell’ultima parte di gara. L’ultima rimessa ha chiesto Burnell di effettuarla, dispiace perché si voleva prendere la responsabilità ma d’ora in avanti analizzeremo meglio anche queste situazioni“.

 

Commenta