Frank Vitucci: Diciamo che la mia decisione di restare è una sana follia

Frank Vitucci: Diciamo che la mia decisione di restare è una sana follia

Frank Vitucci, coach della Happy Casa Brindisi: Ma spesso noi allenatori, quando prendiamo alcune decisioni, ci facciamo guidare molto dal sentimento

Frank Vitucci, coach della Happy Casa Brindisi fresco di rinnovo sino al 2024, ha rilasciato una lunga intervista al Corriere del Veneto. Ecco alcune sue dichiarazioni.

SULLA STAGIONE

«Qualche rammarico c’è sempre, diciamo che uno in particolare è quello di non essere riusciti ad arrivare al meglio della nostra forma a giocarci le partite più importanti della stagione. Nel momento cruciale non siamo riusciti a esprimere quel gioco che ci aveva caratterizzato fin lì. Peccato, ma bisogna riconoscere la forza e la qualità della Virtus Bologna, che poi è riuscita a vincere lo scudetto chiudendo i playoff senza nemmeno una sconfitta».

SUL FUTURO

«L’anno prossimo sarà più complicato, dovremo cambiare tanti giocatori e credo sarà difficile ripetersi. Diciamo che la mia decisione di restare è una sana follia… Ma spesso noi allenatori, quando prendiamo alcune decisioni, ci facciamo guidare molto dal sentimento».

Commenta