Francesco De Nicolao un altro anno con l’Antenore Energia Virtus Padova

Francesco De Nicolao un altro anno con l’Antenore Energia Virtus Padova

Per il playmaker classe '93 la prossima sarà la terza stagione consecutiva con la Virtus Padova

L’Antenore Energia Virtus Padova ha il piacere di comunicare il rinnovo contrattuale per un’altra stagione
con l’atleta Francesco De Nicolao.
Esponente di spicco del basket padovano, Denik è un playmaker classe ’93 appartenente alla grande
dinastia cestistica della propria famiglia (fratello, figlio e nipote d’arte) e diventato nelle ultime due stagioni
uomo simbolo della Virtus. Nella sua carriera – dopo gli esordi col Gattamelata in B2 – per De Nicolao c’è
stata una lunga militanza in Serie A2 tra Piacenza, Verona, Omegna, Imola e Virtus Roma. Due stagioni fa la
scelta di tornare a Padova e di vestire il neroverde della Virtus in B: arrivano quindi due campionati di alto
livello agli ordini di coach Rubini nei quali, in cabina di regia, contribuisce al quinto posto della prima
stagione (primo turno playoff contro Vigevano) e al terzo posto in classifica dell’ultima appena trascorsa.
«Abbiamo scelto di comune accordo con la società di proseguire insieme questo percorso – racconta -. Il
campionato dello scorso anno è stato interrotto in maniera brutale, per noi forse proprio sul più bello, e ora
speriamo di poter ripartire con la stessa voglia e mentalità. Quest’anno la squadra è stata ringiovanita, sia
con la decisione di dare meritatamente più spazio a Pellicano che con l’arrivo di due ragazzi di valore come
Bocconcelli e Barbon. Questa stagione insieme a capitan Schiavon e a Ferrari forse avrò maggiormente un
ruolo da “senatore” ma non ci sono problemi: con la partenza di Piazza magari vedremo meno anche il
format del doppio play, anche se con Pellicano eventualmente la convivenza in campo è assolutamente
possibile. In ogni caso lo ringrazio per i compimenti che ha speso per me: Pelli quest’anno dovrà assumersi
qualche responsabilità in più ma ha già dimostrato in questi due anni di essere all’altezza della situazione.
Ha talento e voglia di fare bene: le soddisfazioni arriveranno».
Una stagione che sarà speciale per Virtus anche perché a Padova dopo anni si rivedrà il derby, una partita
certamente particolare per un padovano doc come De Nicolao: «Credo sia una grande notizia per tutto il
nostro movimento cestistico. Conosco il presidente dell’Ubp Vendraminelli e molti ragazzi del roster come
Andreaus, Scattolin, Chinellato e Campiello, un ottimo acquisto è stato poi anche Cazzolato che farà fare al
gruppo un salto di qualità. Il loro obiettivo credo sia il consolidamento della categoria e penso abbiano le
carte in regola per riuscirci nonostante il girone che ci attende avrà un livello superiore a quello dello scorso
anno. Sia nel derby che nelle altre sfide ci sarà quindi da divertirsi con scontri di alto livello».

Commenta