Fortitudo, Dalmonte: “Con Cantù servirà massima presenza e concentrazione”

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

Le parole del coach della Effe alla vigilia dello scontro diretto decisivo in chiave salvezza

Così coach Luca Dalmonte ha presentato la sfida di domani tra Fortitudo Bologna e Acqua San Bernardo Cantù, partita decisiva in chiave salvezza, con le parole riportate da Bologna Basket: “La partita sarà un punto fondamentale della stagione. Servirà massima presenza e concentrazione, disponibilità per affrontare l’impegno con determinazione. Forza, coraggio e stabilità, per trasferire il senso di cosa sia ‘Fortitudo’ dentro il campo. Cantù ha grande talento tra gli esterni, specie tra le guardie, e noi dovremo avere la giusta aggressività nei loro confronti. Attenti tra gli altri al giovane Procida, e a Leunen che è il loro regista occulto. Squadra ben riconoscibile, ma con singoli che possono cambiare la partita. Stare attenti alle guardie, alle letture di Leunen, e ancora più importante sarà capire quanto noi entreremo mentalmente nella partita, e quanto potremo strategicamente giocare la nostra gara. Sono concentrato sul cercare di portare a termine questa stagione nella Fortitudo, e qui incide molto l’emotività e il saperla controllare. E questa non è riferita alla mia persona o posizione, ma al desiderio di portare a termine con successo questo periodo in Fortitudo. Non esiste il mio ‘personale’, ma la voglia di salvare la Fortitudo”.

Commenta