L’Italia sconfigge l’Islanda con un super Della Valle e 14 triple a segno

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

15 di Della Valle e 10 di Mannion nei primi 20 minuti

Notte chiave in ottica Mondiale per l’Italia di Meo Sacchetti: tre giorni dopo il ko al doppio overtime con l’Islanda, la “rinvincita” con i nordici. Una partita da vincere per blindare l’accesso alla seconda fase e soprattutto non perdere troppo terreno in chiave qualificazione al Mondiale 2023

Unica novità, a livello di roster, l’ingresso di Diego Flaccadori per Matteo Imbrò.

Il primo tempo si chiude con gli Azzurri avanti 53-45, Amedeo Della Valle top scorer con 15 punti (10/11 ai liberi) e Nico Mannion a quota 10 in 7 minuti senza errori al tiro.

Per l’Islanda è Elvar Fridriksson il mattatore con 17 punti.

Nella ripresa gli uomini di Sacchetti controllano, con gli ospiti che solo nel finale riescono a rientrare sotto la doppia cifra di svantaggio.

Finisce 95-87, Della Valle chiude con 26 punti e 5 assist, bene anche Mannion (16+2 rubate) e Michele Vitali (17+4+3 assist, 4/6 da tre), i tiratori azzurri realizzano 14 delle 28 triple tentate, ovviando così al 44% da due punti (17/38).

Per l’Islanda Fridriksson sale fino a quota 30 punti, bene anche l’ex Fortitudo Jon Axel Gudmundsson (16+4+3 assist) e il big man Tryggvi Hlinason (14+8+2 assist), che tuttavia non è dominante come nella precedente sfida tra le due squadre.

Commenta