FIBA, prolungate fino a a metà maggio le sanzioni alla Russia

Credits Ciamillo-Castoria
Credits Ciamillo-Castoria

La situazione sarà rivalutata alla luce del contesto geopolitico

Nel FIBA Central Board svoltosi oggi a Mies, in Svizzera, si è deciso di prolungare fino a metà maggio le sanzioni attualmente in vigore su squadre russe e ufficiali di gara russi, stabilite nelle scorse settimane in risposta all’invasione dell’Ucraina.

Tra poco meno di un paio di mesi, quindi, si rivaluterà la situazione alla luce del contesto geopolitico.

Commenta