FIBA Europe: approvati cambiamenti per i tornei giovanili

FIBA Europe: approvati cambiamenti per i tornei giovanili

Il 13esimo meeting del FIBA Europe Board nel periodo 2019-2023 si è tenuto ieri in videoconference

Il 13esimo meeting del FIBA Europe Board nel periodo 2019-2023 si è tenuto ieri in videoconference.

Il Board, recepita la volontà della maggioranza delle Federazioni Nazionali di disputare competizioni giovanili nell’estate 2021, e avendo preso in considerazione il fatto che organizzare tornei da 16 o più squadre non sia possibile vista la situazione causata dalla pandemia di COVID-19, ha approvato la decisione di disputare tornei più ristretti – chiamati FIBA Youth European Challengers 2021 – durante il periodo previsto da calendario per le rispettive categorie.

Questi sono format e principi approvati per i tornei menzionati:
1. Gli eventi si disputeranno su partecipazione volontaria, con promozioni/retrocessioni bloccate tra le Divisioni A, B e C.
2. Le squadre nella top 18 del ranking (le 16 in Division A, più 2 squadre in base al ranking 2019 nella rispettiva categoria) giocheranno tre tornei da sei squadre l’uno.
3. Tutte le restanti nazionali, con un ranking dal 19° in giù, disputeranno tornei con la partecipazione di sei squadre al massimo.
4. Un torneo con fino a sei squadre sarà creato per le squadre nelle ultime posizioni del ranking e per le Small Countries.
5. Tutti i tornei si disputeranno con Round Robin.

Il metodo di qualificazione ai Mondiali U17 sarà adattato di conseguenza: i FIBA U16 Youth European Challengers 2021 qualificheranno cinque squadre rispettivamente per le competizioni maschili e femminili. Dal momento che la Spagna (Mondiale U17 maschile) e l’Ungheria (Mondiale U17 femminile) ospiteranno gli eventi nel 2022, il loro spot è già garantito; per questo i Challengers in cui parteciperanno qualificheranno una squadra in più per i Mondiali. I restanti due tornei qualificheranno due squadre l’uno.

Il Board ha anche approvato la proposta di garantire ai Paesi che avrebbero dovuto ospitare gli Europei giovanili quest’estate, una priorità per organizzare gli stessi eventi nel 2022.

Vista la situazione legata alle restrizioni per il contagio da COVID-19 in Irlanda e a Cipro, il Board ha approvato la proposta della Commissione Small Countries di rimandare il torneo femminile a Cipro al 20-25 luglio 2021; il torneo maschile invece è spostato al 10-15 agosto 2021, e si sta considerando in parallelo un nuovo Paese ospitante se l’Irlanda non dovesse essere in grado di organizzare l’evento.

In ultimo, i Pre-Qualifiers europei per la FIBA Basketball World Cup 2023 si disputeranno in bolle dal 12 al 18 agosto 2021.

Commenta