Fantinelli: Contro Brescia dobbiamo far vedere che ci teniamo alla maglia

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

Le parole del giocatore della Fortitudo Bologna al rientro dopo un mese di stop: Non credo ci sia mancato lo spirito, penso avremmo dovuto avere un po’ più di coesione

Fermo da oltre un mese per infortunio, Matteo Fantinelli è pronto a tornare in campo per aiutare la Fortitudo Bologna a risollevarsi dopo un inizio di stagione da incubo.

Queste le parole del play a Massimo Selleri de Il Resto del Carlino.

Infortunio.

“Ho superato l’infortunio, nel senso che adesso non ho più dolore ma ho solo un fastidio e, quindi, riesco ad allenarmi per cui sabato a Brescia andrò in campo. Chiaramente sono fuori forma, ma per quel che mi sarà possibile darò una mano ai miei compagni e questo è già un bel passo avanti.

Atmosfera nello spogliatoio.

E’ un anno così particolare che anche per noi è difficile capire cosa ci sta succedendo.

Giocare senza pubblico.

Non voglio fare il ruffiano o l’opportunista, ma giocare alla Fortitudo senza pubblico è un bel problema più di quello che si potrebbe pensare.

Sfida con Brescia.

Dobbiamo fare vedere che siamo una squadra che ci teniamo alla maglia e che vogliamo prima di tutto giocare in una certa maniera, sbucciandoci le ginocchia e mettendo il cuore in campo. Non credo ci sia mancato lo spirito, penso avremmo dovuto avere un po’ più di coesione, ma in questa situazione l’unità la trovi solo se dai tutto in campo”.

Commenta