Fabio Corbani: Chi si ferma per il virus ha bisogno di tempo per rimettersi, dovremmo interrogarci

Fabio Corbani: Chi si ferma per il virus ha bisogno di tempo per rimettersi, dovremmo interrogarci

Fabio Corbani ha fatto ritorno in una Orzinuovi piegata dal Covid dall’esperienza alla guida della nazionale svizzera

Fabio Corbani ha fatto ritorno a Orzinuovi dall’esperienza alla guida della nazionale svizzera. Ma la situazione in casa bresciana non è delle migliori visto il focolaio in atto. Ecco le sue parole a Bresciaoggi:

«Quello che mi preoccupa non è l’immediato, anche perché in questo momento fortunatamente i ragazzi stanno bene. Mi preoccupa invece un eventuale rientro a scaglioni che potrebbe costringerci a giocare con diverse defezioni. Inoltre dopo quindici giorni di inattività con un virus che ti debilita hai bisogno di un po’ di tempo per rimetterti in sesto. Ma il tempo non ci sarà perché giocheremo tre partite alla settimana per un mese, con un alto rischio di infortuni muscolari. Credo che su questo tutti quanti dovremmo interrogarci».

Commenta