Fabio Ciciliano del CTS: Senza continuità ordinaria alle gare si può pensare alla sospensione

Fabio Ciciliano del CTS: Senza continuità ordinaria alle gare si può pensare alla sospensione

Fabio Ciciliano, membro del CTS, è intervenuto a Radio Punto Nuovo

Fabio Ciciliano, membro del CTS, è intervenuto a Radio Punto Nuovo. Intervento con il calcio al centro di tutto, ma ovvie le ripercussioni anche sulle altre discipline.

«Serie A a rischio? Non ci siamo preoccupati del calcio e della Serie A, dobbiamo evitare l’impatto dei contagiati, non so se il campionato può continuare oppure no: ma se diventa impossibile dare continuità ordinaria alle partite, penso che la Federazione o la Lega debbano pensare anche di sospendere le attività».

Commenta