L’Olimpia Milano parte bene poi cede al talento di Sloukas: primo ko stagionale al Pireo

Foto Ciamillo
Foto Ciamillo

L'Olimpia Milano gioca un grande primo tempo al Pireo, poi cede di colpo travolta dalle energie dei padroni di casa

L’Olimpia Milano gioca un grande primo tempo al Pireo, poi cede di colpo travolta dalle energie dei padroni di casa. Sloukas al comando delle operazioni dopo i bei segnali del Chacho, sempre in controllo, sempre capace di battere il diretto avversario in uno contro uno.

86-75 il finale, doppia doppia per Sloukas.

PRIMO QUARTO

Messina chiama timeout dopo 5’ per qualche pecca difensiva in un avvio dove le due squadre perdono 8 palloni. Papanikolaou, eroe della gara dell’anno scorso, arriva facile al ferro, ma l’Olimpia ha un Chacho in palla, per un jumper e una tripla nell’8-0 di parziale che produce il 15-21 nel finale. Sulla sirena, tripla di Printezis.

SECONDO QUARTO

36-42 a fine primo tempo per una bella Olimpia, superiore all’avversario dopo i primi 5’. 21-18 il parziale del secondo quarto, 15 punti in tutti di un Chacho scatenato, mai così performante in questo inizio di stagione. Per l’Olympiacos 10 di Printezis.

TERZO QUARTO

Olympiacos molto più aggressivo nel terzo quarto, dominante con il 27-16 che dice 63-58 dopo 30’. Dopo il tecnico a Papanikolaou sono 6 di McKissic e 3 di Sloukas a rintuzzare il +6 Milanese. 14 di Printezis e 12 di Sloukas per i greci, Olimpia che ne ha 15 dal Chacho e 10 da Roll, che con 5 punti evita un disavanzo maggiore.

QUARTO QUARTO

Olimpia che non riesce a rialzarsi, cedendo alle triple dei greci, a 3.18 è +12 per la squadra del Pireo, con uno Sloukas a prendere in mano il match, al tiro ma anche creando superiorità in uno contro uno. La squadra di Messina è in debito di energie, e solo Roll diventa una potenziale soluzione per un attacco che crea solo dall’arco. L’americano trova la tripla del -6 dopo il timeout di Bartzokas, Sloukas e Printezis cementano il successo.

Commenta