Olimpia Milano, ti ricordi Van Rossom? Il mai consumato ex di Gand regala la vittoria a Valencia

Olimpia Milano, ti ricordi Van Rossom? Il mai consumato ex di Gand regala la vittoria a Valencia

L'Olimpia Milano cade a Valencia al termine di una gara punto a punto. La decide l'ex Van Rossom

L’Olimpia Milano cade a Valencia al termine di una gara punto a punto. La decide l’ex Van Rossom, nel finale Micov affretta troppo la tripla del pareggio.

86-81 il finale.

PRIMO QUARTO

Valencia che chiude avanti di 6, 24-18 il primo quarto. Per i padroni di casa segnale di Derrick Williams, che dopo le difficoltà delle ultime uscite segna 8 punti con 4/4 da 2. Olimpia che trova anche il vantaggio con 6 punti di Roll e attaccando bene, ma latita un po’ nel finale anche alivello difensivo.

SECONDO QUARTO

Secondo quarto a due facce, con il Valencia che presso alto con la difesa, e si ritrova 25-37 con 5.46 da giocatore, con un Prepelic ispirato nonostante gli acciacchi della vigilia. Poi Messina rinuncia al play, e piazza prima un parziale di 8-0, quindi trova il pareggio con Datome e il sorpasso sulla sirena con Micov. Ponsarnau, che lascia Williams in panchina per quasi tutto il secondo quarto, 6 di Prepelic, Van Rossom e Dubljevic. Per Milano 7 di Hines, 8 di Roll e del Chacho, che tocca i 500 rimbalzi in EuroLeague.

TERZO QUARTO

Valencia firma un 8-0 in apertura di terzo quarto e riprende il controllo delle operazioni. I padroni di casa hanno più energia, arriva facile al ferro, e 66-61 alla penultima sirena. Per i padroni di casa 15 dell’ex Van Rossom, 9+5 di Dubljevic. Olimpia che ne ha 13 da Shields, 3 falli per Hines e 4 per Tarczewski.

QUARTO QUARTO

Due triple di Prepelic danno la sensazione che Valencia possa andarsene, ma con un parziale di 11-2 milanese è parità a 3.15. Valencia, dopo Williams, perde anche Tobey, ma il finale è punto a punto, con Milano che manca subito la palla del sorpasso con una persa del Chacho. La decide Van Rossom, con una tripla e un 1/2 dalla lunetta, con Micov ad affrettare da 3 con 21’’ da giocare.

Commenta