EuroLeague Round#18 | La guida alle gare e la classifica

EuroLeague Round#18 | La guida alle gare e la classifica

Con cinque squadre a pari merito per il primo posto e solo due vittorie a separare il primo dal decimo posto,  Round 18 di alto livello

Con cinque squadre a pari merito per il primo posto e solo due vittorie a separare il primo dal decimo posto,  Round 18 di alto livello. Ecco la guida di EuroLeague alle gare di martedì e mercoledì.

Source: EuroLeague

AS Monaco vs. Olympiacos Piraeus

La prima settimana del doppio turno del 2023 si apre con il Monaco (11-6) che accoglie l’Olympiacos (11-6) in una resa dei conti ad alto potenziale con due delle cinque squadre a pari merito per il primo posto. Forse cruciale, anche il testa a testa è in palio dopo che il Monaco ha ottenuto una vittoria in trasferta per 76-81 al Pireo a ottobre. Elie Okobo è stato l’uomo chiave in quell’occasione, con 23 punti, e si presenta anche a questa partita in grande forma, segnando 18.3 punti di media nelle ultime tre partite.

Crvena Zvezda Meridianbet Belgrade vs. Real Madrid

La Stella Rossa (9-8) tenterà di scalare i playoff con una visita del co-leader Real (11-6), che ha alternato vittorie e sconfitte nelle ultime sette partite. Stella rossa, perdente delle ultime due partite casalinghe, cercherà un’altra prestazione dominante dall’astro nascente Filip Petrusev, che ha vinto il premio di MVP del round la scorsa settimana e ora ha segnato una media di 20,8 punti e 8,0 rimbalzi nelle ultime quattro partite. Questa settimana, tuttavia, ha la complicata sfida di superare il gigante del Real Walter Tavares.

ALBA Berlin vs. EA7 Emporio Armani Milan

L’ALBA (5-12) punterà a continuare la sua risalita conquistando la terza vittoria consecutiva contro Milano (6-11). Jaleen Smith è stato fondamentale per il rilancio dell’ALBA nelle ultime due partite, segnando 21 e 18 punti, e la sua sfida dalla distanza con Billy Baron di Milano potrebbe essere un fattore chiave. Baron non ha realizzato una tripla nella sconfitta della scorsa settimana contro l’Olympiacos, avendo realizzato almeno 3 triple in ciascuna delle quattro partite precedenti, quindi Milano ha bisogno di lui per ritrovare precisione nella capitale tedesca.

Panathinaikos Athens vs. Fenerbahce Beko Istanbul

Due squadre in difficoltà che cercano disperatamente di tornare alla vittoria si sfidano mentre il Panathinaikos (6-11) punta a porre fine a una striscia di cinque sconfitte contro il Fenerbahce (10-7), che ha anche perso cinque partite consecutive per vedere la sua la posizione nei playoff minacciata. Il Fenerbahce spera che l’ex Nick Calathes possa essere la guida. Il leader di tutti i tempi degli assist della competizione ha realizzato una media di appena 3,6 assist durante la serie di sconfitte della sua squadra, dopo averne erogati 6,2 a notte.

FC Bayern Munich vs. Cazoo Baskonia Vitoria-Gasteiz

Il co-leader Baskonia (11-6) cercherà di tornare alla vittoria in trasferta contro il sempre pericoloso Bayern (6-11), che ha vinto due volte di fila in casa. Possiamo aspettarci molto dall’arco: il Baskonia guida il campionato con 29,1 tiri dalla distanza a partita, con il Bayern al quarto posto in quella categoria con una media di 27,8. La vendetta sarà nelle menti dei padroni di casa dopo che il Bayern ha subito una sconfitta di 25 punti – 78-53 – quando le squadre si sono affrontate in Spagna un mese fa in una notte in cui il gigante tedesco ha realizzato solo 18 tiri dal campo.

Virtus Segafredo Bologna vs. Zalgiris Kaunas

Dopo aver battuto Fenerbahce e Barcellona nelle ultime due partite, la Virtus (8-9) cercherà di continuare a produrre con la visita allo Zalgiris (9-8) in una battaglia diretta ai margini dei playoff. La squadra ospite farà debuttare due nuovi giocatori, Achille Polonara e Isaiah Taylor, con quest’ultimo destinato a un ruolo importante per sostituire il playmaker infortunato Keenan Evans. Lo Zalgiris ha vinto il precedente di ottobre  per 3 punti, quindi una vittoria in trasferta questa settimana varrebbe effettivamente un margine di tre partite sulla Virtus.

LDLC ASVEL Villeurbanne vs. FC Barcelona

Il Barcellona (11-6) cercherà di tornare alla vittoria con una trasferta impegnativa per affrontare l’ASVEL (6-11), che ha ottenuto una memorabile vittoria in trasferta grazie a Nando De Colo un mese fa. L’ASVEL ha faticato a prendere slancio da allora, perdendo le ultime tre partite, ma anche il Barca ha bisogno di riprendersi dopo aver perso in casa contro la Virtus la scorsa settimana. Il lungo dell’ASVEL Youssoupha Fall ha ottenuto ben 18 rimbalzi nell’incontro del mese scorso, quindi il Barca sarà determinato a gestirlo in modo più efficace.

Maccabi Playtika Tel Aviv vs. Partizan Mozzart Bet Belgrade

Il Maccabi (9-8) ha subito la terza sconfitta più pesante nella storia di EuroLeague con il -33 della scorsa settimana a Madrid, e deve affrontare l’arduo compito di recuperare contro un Partizan incandescente (8-9) che ne ha vinte quattro di fila. L’obiettivo del Maccabi deve essere una migliore difesa perimetrale; la squadra israeliana ha permesso al Real di convertire 18 triple e affronta un Partizan che ha realizzato 15 su 25 nel successo sul Monaco la scorsa settimana. Ciò includeva la precisione da tre punti 4 su 4 di Danilo Andjusic, che guida il campionato con il 53,7% di conversioni.

Valencia Basket vs. Anadolu Efes Istanbul

Dopo aver perso le ultime due partite, il Valencia (7-10) cercherà di riaccendere i playoff contro il campione in carica Efes (9-8), che mira a fermare una striscia di due sconfitte in trasferta. L’Efes potrebbe tentare di sfruttare la debolezza dei padroni di casa imponendo una forte presenza all’interno dell’area di rigore: il Valencia ha permesso ai suoi avversari di convertire il 56,9% dei loro tentativi da due punti, il secondo peggiore in campionato, mentre l’Efes è al quarto posto nella conversione dei suoi due punti, al 56,6%. L’attaccante veterano Chris Singleton potrebbe fare il suo secondo debutto con l’Efes dopo essere rientrato nella squadra turca la scorsa settimana.

Commenta