Olimpia Milano, meraviglia e incubo: il Barcellona dice 25-2 nel finale e se ne va

Olimpia Milano, meraviglia e incubo: il Barcellona dice 25-2 nel finale e se ne va

L'Olimpia Milano concede solo 9', secondo più, secondo meno, al Barcellona. Ma tanto basta alla squadra di Sarunas Jasikevicius, che si prende la battaglia del Palau con uno deciso sprint finale

L’Olimpia Milano concede solo 9′, secondo più, secondo meno, al Barcellona. Ma tanto basta alla squadra di Sarunas Jasikevicius, che si prende la battaglia del Palau con uno deciso sprint finale.

Padroni di casa che toccano l’11-0 in avvio, poi la squadra di Messina entra in scena, con grinta, qualità, talento, e fiammate di tutti i suoi protagonisti. Per due quarti e mezzo l’Olimpia Milano è bellissima, come poche volte in EuroLeague, ma il 25-2 di parziale è letale dopo il 60-67 a 5.30.

87-71 il finale

PRIMO QUARTO

Avvio spaventoso del Barcellona, con raddoppi difensivi e impatto in attacco. 11-0, con Olimpia che si smuove con Hines in regia dopo 3’ e passa di gioco. Poi la difesa di Messina prende piede, 6 perse del Barcellona ma due triple di Kyle Kuric. 23-15 dopo 10’, 8 di Hines.

SECONDO QUARTO

Un primo quarto in crescendo, un secondo da capolavoro per questa Olimpia. 9-0 di parziale e sorpasso sul 33-34. Una tripla di Vlado Micov vale il 39-43 dopo 20’. Barcellona con 11 di Brandon Davies con 4 rimbalzi, 8 di Mirotic ma con 3/7 al tiro. 9 le palle perse. Per Milano 13 di Malcolm Delaney, 8 di Shields e Micov, protagonisti nel quarto.

TERZO QUARTO

Olimpia che chiude a +1, 60-61, dopo aver toccato anche il +5. Giocate chiave di Mirotic e Hanga per riportare avanti i blaugrana, nel finale il quintetto con Moraschini, Roll, Datome, Shields e Tarczewski difende duro e ritrova il vantaggio dopo essere finito a -3.Padroni di casa con 13 palle perse e 18/35 da 2, Olimpia con 11 di Micov.

QUARTO QUARTO

Barcellona che in 35′ arriva a 17 palle perse, Olimpia che tocca il +7 di massimo vantaggio (60-67) quando si entra negli ultimi 5.30. Il Barcellona risponde con un 10-2 che vale il 70-69 a 3.15, che diventa 13-2 e 73-69 per il timeout di Messina a 2.44. 16-2 di Higgins per il 76-69, la zona del Barcellona morde e l’Olimpia viene meno, mentre Mirotic domina a rimbalzo e Calathes prende il controllo delle operazioni. L’Olimpia Milano, inprovvisamente, si spegne, il parziale finale è 25-2.

Commenta