Lucic, Zipser e la regìa di Sisko: il Bayern c’è, l’Olimpia Milano forzata a gara-4

Lucic, Zipser e la regìa di Sisko: il Bayern c’è, l’Olimpia Milano forzata a gara-4

85-79 il finale, serie sull’1-2

Lucic, Zipser, e la regia di Sisko nel quarto quarto: il Bayern Monaco reagisce con durezza nella prima gara dell’Audi Dome e forza la serie con Olimpia Milano a gara-4. Si torna in campo venerdì.

La squadra di Ettore Messina non raccoglie dunque il primo match point in terra tedesca, presente solo nel 24-9 dei primi 8’ del secondo quarto, ma spedita a -18 nel terzo. Una prima occasione perduta, ma tra meno di 48 ore sarà seconda palla per Colonia. Il Bayern di Trinchieri c’è.

85-79 il finale, serie sull’1-2.

PRIMO QUARTO

Un quarto che si racconta in tre parziali: 7-0 Bayern per partire, risposta Milano 2-9, quindi 14-0 tedesco per il 23-9 alla sirena. Di più, l’Olimpia segna i suoi 9 punti in 2’, prima di una dieta che copre gli ultimi 4’23’’. La squadra di Trinchieri ne ha 6 da Reynolds, Olimpia 4/14 al tiro con 3 palle perse. 35-0 di valutazione.

SECONDO QUARTO

Si prosegue con i parziali, ma questa volta è tutto Milano. Un recupero con canestro di Hines su Seeley, il canestro e fallo di Sergio Rodriguez, ed è il là al 13-2 di parziale diventa 24-9, in 8’10’’, per il sorpasso con tripla di Brooks da 32-33. Non è finita, ci pensa Zipser con assist a tutto campo per Lucic, stoppata sul Chacho e canestro e fallo in transizione. Per il Bayern quarto da 16-26 con 7 di Baldwin e Lucic, per Molano 8 di Delaney.

TERZO QUARTO

Timeout di Messina praticamente in apertura, ma l’Olimpia segna il primo canestro a 5.11 e tocca il -18 a 3.31 dopo tripla di Lucic. Il Bayern riprende il controllo delle operazioni con durezza e aggressività, Milano vive solo nello strappo da 5-0 del Chacho con Datome a mancare l’avvitamento del -11. A 29’’ magata di Kevin Punter con la “consueta” tripla con fallo per il 63-51, 64-51 a fine terzo quarto.

QUARTO QUARTO

Avvio in cui succede di tutto. Tripla di Delaney, contatto con Lucic che si prende fallo intenzionale (più che discutibile), ancora giocata di Delaney che segna e subisce fallo: 64-58. Il Bayern c’è, Lucic anche, Milano prova a tenersi incollata al match, i tedeschi tornano a +12 con due giocate di Johnson quando si entra negli ultimi 5’, Kyle Hines risponde con il canestro e fallo del 75-66. Tre liberi di Zipser e il jumper di Johnson riportano i tedeschi a +14 in un momento chiave. A 100’’ ancora LeDay a garantire il -10, Roll a 1.02 metta la bomba dell’80-73, Tarczewski schiaccia il -5 a 35’’, Lucic fa 2/2 dalla lunetta, la scena si ripete a 21.2’’, Tarcaewski schiaccia con fallo a 9.8’’, ma il centro spara sul tabellone perde il pallone.

Commenta