Delaney per LeDay! Milano rimonta il Bayern ed esplode di gioia sulla sirena

Delaney per LeDay! Milano rimonta il Bayern ed esplode di gioia sulla sirena

Delaney inventa per LeDay, e dopo aver toccato il -19 l'Olimpia Milano rimonta e batte il Bayern Monaco. 79-78 il finale, gara-1 è biancorossa

Delaney inventa per LeDay, e dopo aver toccato il -19 l’Olimpia Milano rimonta e batte il Bayern Monaco. 79-78 il finale, gara-1 è biancorossa.

PRIMO QUARTO
8-8 dopo 5’, parte forte Wade Baldwin per il Bayern Monaco, ma dopo una dieta di quasi due minuti è 16-15 Olimpia a 1.15 con 5 punti di Vlado Micov. Il Bayern si fa sentire soprattutto a rimbalzo offensivo (2 più 2 rimesse), una stoppata di Reynolds sul Chacho, e un jumper di JaJuan Johynson sulla sirena vale il 16-18 tedesco dopo 10’.

SECONDO QUARTO

Il quarto si apre con la giocata di Reynolds, la schiacciata mancata da Jeremy Evans e la tripla di Dennis Seeley: Ettore Messina deve chiamare timeout a 8.56 sul 16-23. A 8.08 nuova tripla di Seeley per il 16-26 (dopo stoppata di Reynolds su Hines), l’Olimpia prova a scuotersi con Punter, ma pesa il 4/11 da 2 e i 4 rimbalzi offensivi concessi, con il Bayern che tocca anche il +12 a 5.58. Il Bayern ha il merito di giocare con maggiore durezza, chiudere il ferro e colpire con continuità (Seeley per il 18-32 a 5.34). A 4.16 resta a terra Weiler-Babb, che aveva già un problema al piede alla vigilia, ma il Bayern non si ferma e arriva al 21-40 di massimo vantaggio a 2.10, con io solito Seeley a mettere tripla e fallo del 25-44 a 40’’, 27-44 dopo 20’. Milano che tocca la doppia cifra nel quarto solo con Hines a 4’’, 18-52 di valutazione, 7/19 da 2 e 1/10 da 3, 6 rimbalzi offensivi concessi. 7 per Punter, 12 per Seeley.

TERZO QUARTO

Olimpia Milano che parte con un parziale di 7-1,  che con il 2+1 di Delaney vale il 34-45 a 7.52. Micov mette la tripla dall’angolo del 37-47 a 6.40, e l’assist di LeDay per Hines vale 4’ di assoluto impatto Olimpia per un 12-3 che costringe Trinchieri al timeout sul 39-47. Il Bayern continua a produrre con Seeley (16 punti ma anche tanta libertà), e a 2.53 Gist prova a riscappare con il 44-58 in post. Seeley rispedisce l’Olimpia all’inferno con il punto numero 20 del 47-62. Il Chacho prova la risposta da 3, a 21’’ rimessa Olimpia che Messina disegna sul -11: Shields manca la tripla.

QUARTO QUARTO

La tripla del Chacho del -8 apre il quarto, ma dopo l’errore di Shields Lucic risponde subito per il 56-67 che sa di condanna a 8.30. Ma a 7.27 il Chacho infiamma i pochi presenti con la bomba del 61-67, e il 2/3 di Datome vale il 63-67 a 6.45 per un parziale di 9-0 cui si aggiunge la schiacciata di LeDay del 65-67 a 5.30. Punter manca la tripla del sorpasso e poi non gli viene chiamato un netto fallo della difesa, dall’altra parte Zipser chiude per Gist il parziale: canestro e fallo per il 65-70 a 4.27. Seeley mette la bomba del 67-73 a 3.57 (23 per lui), LeDay trova canestro e fallo per il 70-73 quando si entra negli ultimi 3’ di gioco, 72-74 con Hines a 1.53,  a 1.18 pareggio di LeDay su rimbalzo di Hines. Gist fa 0/2 dalla lunetta a 56’’, e a 36’’ il Chacho mette la tripla del +3 in isolamento. Zipser manca la tripla, ma sul rimbalzo offensivo fallo di Shields e Baldwin in lunetta: 2/2, Milano forza con Delaney e Gist va in lunetta con 1.20 da giocare. 2/2 per lui, e Milano è sotto. Sulla rimessa, Delaney inventa per LeDay.

Commenta